CONSOLATO ARABIA SAUDITA
Via Pietro Raimondi, 14 – 00198 Roma

VISTO PER AFFARI

– Autorizzazione Ministeriale oppure l’invito inoltrato elettronicamente dalla Camera di Commercio Araba  (https://visa.mofa.gov.sa), con relativo numero
– Lettera della ditta italiana in originale di richiesta visto per la persona che parte, specificando la qualifica, il motivo della  visita, la ditta da contattare ed il tempo di permanenza (data di entrata e di uscita), timbro e firma
– Visura Camerale (una per ogni passaporto)
– Fotocopia del diploma (no diploma liceo scientifico)o della laurea o busta paga con la qualifica specificata
– Passaporto in originale valido 6 mesi con 2 pagine libere consecutive
– 1 modulo compilato al computer
– 2 foto in originale (su sfondo bianco)

LEGALIZZAZIONE DOCUMENTI

I documenti commerciali  devono essere legalizzati anticipatamente dalla Camera di Commercio territorialmente competente  con il timbro ex- UPICA, i documenti rilasciati dal tribunale devono essere legalizzati dalla Procura e tutti gli altri documenti dalla Prefettura territorialmente competente .

Accertarsi, nel caso i documenti siano composti da più pagine che siano apposti i timbri di congiunzione tra le pagine a cura dell’Autorità  che ha emesso l’atto.

Tariffa consolare per certificato d’origine e fattura è gratuito, per gli altri documenti euro 11,00 a timbro

Tempo di rilascio: 2/3 giorni circa

I prezzi non comprendono le competenze di agenzia e le spese di spedizione.