CONSOLATO IRAN

Via Nomentana, 363 – 00162 Roma


A tutti i richiedenti di un visto per l’Iran sarà richiesto di depositare le proprie impronte digitali in consolato.

VISTO PER AFFARI:

– Telex  d’invito, per cui  la  ditta  iraniana  deve  fare una  richiesta al Ministero degli  Esteri in Iran il quale provvederà ad inviare un’ autorizzazione al  consolato di Roma

– Lettera  della Ditta italiana su carta intestata di richiesta visto per la persona che parte, specificando il motivo della   visita, la Ditta da contattare ed il tempo di permanenza (data di entrata e di uscita )

– Assicurazione sanitaria (POSSIAMO EMETTERE NOI)

– Passaporto valido almeno 6 mesi, con 2 pagine libere (possibilmente consecutive)

– 1 modulo

– 2 foto tessera in ORIGINALE

– Diritto consolare: euro 60,00 (1 entrata) + bonifico bancario

– Diritto consolare: euro 90,00 (+ entrate) + bonifico bancario

Tempo di rilascio: 7/10 giorni circa (dall’arrivo dell’autorizzazione in consolato)

VISTO PER TURISMO: 

– L’agenzia turistica iraniana o il cittadino iraniano deve rivolgersi al Ministero degli Esteri Iraniano, il quale provvederà ad inviare un’autorizzazione al Consolato di Roma

– Assicurazione sanitaria (POSSIAMO EMETTERE NOI)

– Passaporto in originale valido almeno 6 mesi, con 2 pagine libere possibilmente consecutive

– 1 modulo compilato

– 2 foto tessera in originale

– Diritto consolare: euro  60,00  (1 entrata) + bonifico bancario

Tempo di rilascio: 7/10 giorni circa (dall’arrivo dell’autorizzazione in consolato)

LEGALIZZAZIONE DOCUMENTI

Il Consolato di Milano è competente per le seguenti Regioni:

VALLE D’AOSTA / PIEMONTE / LIGURIA / LOMBARDIA / VENETO / TRENTINO ALTO ADIGE / FRIULI VENEZIA GIULIA / EMILIA ROMAGNA / TOSCANA

Il Consolato di Roma è competente per tutte le altre Regioni non sopra elencate

I documenti commerciali  devono essere legalizzati anticipatamente dalla Camera di Commercio territorialmente competente  con il timbro ex- UPICA, i documenti rilasciati dal tribunale devono essere legalizzati dalla Procura e tutti gli altri documenti dalla Prefettura territorialmente competente .

Accertarsi, nel caso i documenti siano composti da più pagine che siano apposti i timbri di congiunzione tra le pagine a cura dell’Autorità  che ha emesso l’atto.

Allegare la lettera della società Italiana su carta intestata indirizzata al Consolato dell’Iran competente in lingua inglese in cui si richiede la legalizzazione dei documenti e si spiega il tipo di materiale che verrà esportato.

Occorrono le fotocopie di tutti i documenti + modulo compilato per richiesta legalizzazione.

Tempo di rilascio: 7/14 giorni

La tariffa consolare varia in base alla tipologia del documento.

I prezzi non comprendono le competenze di agenzia e le spese di spedizione.